Mixtape.

Training singers

Vocal Coach

La mia avventura come vocal coach è iniziata assolutamente per gioco quando gli amici più intimi hanno iniziato a chiedermi in modo completamente informale di dare loro qualche dritta su come cantare.

Mi sono sempre considerato un cantante interprete “maniaco” della voce e le mie indicazioni, allora sempre poco strutturate, si basavano prevalentemente sulle mie esperienze personali. Inizialmente rimanevo molto stupito dalla loro soddisfazione nel mettere in pratica, in modo positivo, le mie indicazioni.

Quando ho poi iniziato a collaborare con diversi cantanti, professionisti e non, all’interno del mio canale YouTube, le occasioni in cui mi capitava di dare consigli sono aumentate moltissimo, soprattutto quando andavamo insieme a registrare in studio o quando provavamo i pezzi che avremmo cantato insieme. Le nostre collaborazioni finivano quasi sempre con il loro invito a fare il vocal coach “di mestiere” e con la domanda: “Se avrò bisogno di te potrò chiamarti vero?”.

In quelle occasioni mi sono davvero reso conto che tutti gli anni di studio negli Stati Uniti, l’esperienza discografica e di concerti in Thailandia, le oltre 100 registrazioni in studio per il mio canale YouTube e non solo, mi avevano arricchito di conoscenze che io davo per scontate ma che in realtà non lo erano affatto. 

Realizzai che la mia passione per la voce e tutte le mie esperienze potevano davvero essere utili per gli altri.

Da super pignolo e perfezionista quale sono, ho allora iniziato ad affinarmi per insegnare a cantare visto che come ripeto sempre “una cosa è saper cantare, un’altra è sapere insegnare”.

Visto le numerosissime registrazioni e i video che si possono trovare online, chi mi contatta il più delle volte lo fa perché apprezza il mio modo di cantare e il mio mondo artistico di appartenenza. Quindi quello che propongo più spesso e che viene maggiormente apprezzato è un percorso che attraversa ciò che ho appreso durante i miei anni di studio e che ho arricchito con le mie esperienze sul campo.

Ovviamente questo non esclude altri tipi di approccio altamente personalizzati in base ai desideri e alle esigenze di chi mi contatta.

Potrebbe risultare banale ma credo che sapere di essere stati utili a qualcuno è una delle soddisfazioni più grandi, ed è per questo che mi trovo qui, a fare quello che faccio e a scrivere queste righe.

Seguimi: